Una troia che sfoggia il suo culo al bar viene scopata sul biliardo gemendo, spompinando e trasmettendo malattie veneree
Scaricare Video
12 visualizzazioni
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Una troia che sfoggia il suo culo al bar viene scopata sul biliardo gemendo, spompinando e trasmettendo malattie veneree

Mi lavo le mani prima di mangiare e dopo, quando rientro da lavoro e non uso i mezzi pubblici per paura che qualche stronzo con la meningite mi sputi in bocca. Ma quando vedo un paio di chiappe come quelle di questa troia, non importa che tutto il bar mi urli di stare attento e mi dica che devo scappare se non voglio farmi attaccare al cazzo tutte le malattie conosciute trasmissibili da una fica o da un cesso pubblico. Quando vedo un paio di chiappe come quelle di questa troia, non mi importa nemmeno di lavarmi le mani prima di infilargliele tra le cosce.

 

La troia aspetta me

Quello che faccio è semplicemente avvicinarmi a lei e poggiare il mio pacco addosso. Lei non fa resistenza. Non mi guarda nemmeno in faccia e già muove il suo culo in modo sapiente facendomelo venire duro. Mi godo la morbidezza del suo culo e quando comincio a sentire il calore emanato dalla sua fica lei vuole fare una partita a biliardo. Ma l’unica stecca che maneggerà sarà quella che ho in mezzo alle gambe.
Do il tempo al mio amico di chiudere il bar prima di trasformare il biliardo in un letto da bordello.

 

Il sesso più sporco

Si abbassa all’altezza del mio uccello, e a quel punto non ho ancora detto nemmeno una parola. Me lo prende in bocca e se lo lecca e se lo succhia neanche fosso un salsiccione al gusto di fragola e sesso. Tanto basta per essere bagnato e poter scivolare dentro la sua sorca appestata.
La scopo a pecora, hanno inventato le scarpe col tacco proprio per questo scopo. Forse dovrò grattarmi l’uccello arrossato e gocciolante per i prossimi sedici anni, ma intanto ne vale la pena. Me la sbatto facendola gemere e prima di cambiare posizione me lo faccio ripulire dalla sua bocca.

Leggi commenti

Commenti

Embed